Siner­gia nel­la comu­ni­ca­zio­ne Web

Con­di­vi­di

Il ter­mi­ne SEO (Search Engi­ne Opti­mi­za­tion) ormai ha di fat­to per­so mol­to del suo appeal ma, soprat­tut­to, del­la sua cor­ri­spon­den­za con qual­co­sa di particolare.

Per un cer­to perio­do, infat­ti, l’at­ti­vi­tà SEO non veni­va nep­pu­re per­ce­pi­ta dal­la clien­te­la e occor­re­va­no parec­chi sfor­zi per spie­ga­re cor­ret­ta­men­te di cosa si trattasse.

Per diver­so tem­po, mol­te azien­de han­no cam­pa­to pro­met­ten­do piaz­za­men­ti garan­ti­ti per paro­le chia­ve diret­ta­men­te ai pri­mi posti dei risul­ta­ti nel­le ricer­che, pro­mes­se di fat­to impos­si­bi­li da man­te­ne­re esclu­si­va­men­te con mez­zi tec­ni­ci, spe­cial­men­te sul lun­go periodo.

Un moto­re di ricer­ca è, a tut­ti gli effet­ti, in par­ti­co­lar modo un’a­na­liz­za­to­re seman­ti­co. Il suo sco­po è quel­lo di for­ni­re risul­ta­ti con­gruen­ti a con­te­nu­ti in rispo­sta ad una richie­sta del­la clien­te­la. Que­sta è la con­di­zio­ne di base. Il fat­to­re eco­no­mi­co tro­va di fat­to la sua rea­liz­za­zio­ne nel­l’in­dot­to del ser­vi­zio, come nel caso del­le AD-Words di Goo­gle e del­la ven­di­ta di ser­vi­zi e con­su­len­ze ad enti governativi.

Il sito idea­le quin­di per un moto­re di ricer­ca sarà sem­pre un sito dina­mi­co, con impor­tan­ti con­te­nu­ti testua­li, “mos­so” fre­quen­te­men­te e, soprat­tut­to, ric­co di backlink.

Per­chè un sito sia lin­ka­to da altri, però, al di là del­la pes­si­ma abi­tu­di­ne del link reci­pro­co, o anche di quel­lo mul­ti­hop, deve essen­zial­men­te pre­sen­ta­re con­te­nu­ti interessanti.

A loro vol­ta i con­te­nu­ti, oltre che esse­re inte­res­san­ti, devo­no anche esse­re noti per­chè qual­cu­no li tro­vi e deci­da di citar­li e met­te­re un link agli stessi.

In altre paro­le, la vera atti­vi­tà SEO è diven­ta­ta qual­co­sa che impli­ca la cono­scen­za appro­fon­di­ta dei mec­ca­ni­smi pro­pri del­la comu­ni­ca­zio­ne, con par­ti­co­la­re rife­ri­men­to al web.

L’ot­ti­miz­za­zio­ne del sito è ormai di fat­to rien­tra­ta nel­l’of­fer­ta pro­fes­sio­na­le stan­dard, quan­do si par­la di rea­liz­za­zio­ne. Mol­to più impor­tan­te è inve­ce rea­liz­za­re un pia­no che por­ti i con­te­nu­ti ad esse­re noti ad un nume­ro sem­pre mag­gio­re di per­so­ne e, quin­di, ad una fre­quen­ta­zio­ne sem­pre maggiore.

La comu­ni­ca­zio­ne è cam­bia­ta nei mez­zi, non nel­la sostan­za. Quan­do ven­ti anni fa si rea­liz­za­va­no dei veri e pro­prio cor­to­me­trag­gi per l’a­ver­ti­sing (allo­ra si chia­ma­va pub­bli­ci­tà) su Caro­sel­lo, il prin­ci­pio era lo stes­so di oggi: far cono­sce­re qual­co­sa al pubblico.

Anche se la ten­den­za è sem­pre più quel­la di incul­ca­re desi­de­ri e biso­gni nel­la testa del gran­de pub­bli­co (cosa che comin­cia ad ave­re sem­pre minor effet­to), in real­tà lo sco­po del­l’ad­ver­ti­sing è (o dovreb­be esse­re) quel­lo che vie­ne defi­ni­to dal voca­bo­lo stes­so: con­si­glia­re, avver­ti­re. Avver­ti­re il pub­bli­co che esi­ste un cer­to pro­dot­to, un cer­to servizio.

Al momen­to attua­le quin­di, una del­le cose più impor­tan­ti da cono­sce­re è tut­ta quel­la serie di leg­gi non scrit­te che riguar­da­no la siner­gia nel­la comu­ni­ca­zio­ne tra­mi­te i tre prin­ci­pa­li atto­ri del Web odier­no: You­tu­be, Face­book e il sito o blog del cliente.

E’ impor­tan­tis­si­mo uti­liz­za­re cor­ret­ta­men­te la siner­gia tra que­ste tre piat­ta­for­me per ren­de­re nota al pub­bli­co l’e­si­sten­za di un pro­dot­to (sia esso mate­ria­le, o un ser­vi­zio, piut­to­sto che una linea di pensiero).

Ecco per­chè sem­pre più azien­de si fan­no vede­re sui Social Net­work. Di cer­to non per par­la­re del più e del meno, ma per­chè han­no com­pre­so l’es­sen­zia­le impor­tan­za di que­sti envi­ron­ment nel­la pro­mul­ga­zio­ne di un mes­sag­gio, di una cam­pa­gna Viral Mar­ke­ting, di un evento.

Ecco quin­di per­chè siner­gia: per dare la mas­si­ma visi­bi­li­tà al clien­te fina­le ed ai suoi prodotti.


Con­di­vi­di

Car­rel­lo

Il tuo carrello è vuoto.

gdpr-image
Questo sito non utilizza cookies di profilazione, neppure nel negozio. Sono presenti cookies di terze parti. Trovate qui la nostra Privacy Policy.
Più info