Fire­fox: pro­ble­ma di zoom e altri disastri

Con­di­vi­di

firefoxUna vol­ta si gri­da­va al mira­co­lo ogni vol­ta che usci­va una nuo­va ver­sio­ne di Fire­fox. Oggi si bestemmia.

Dal­la ver­sio­ne 22 infat­ti sono comin­cia­ti i pri­mi pro­ble­mi di insta­bi­li­tà, ma dal­la 24 in poi è sta­ta un’e­ca­tom­be. I due difet­ti più gros­si: le pagi­ne web ingran­di­te e il plu­gin flash player che con­ti­nua a crashare.

Il difet­to del­lo zoom esa­ge­ra­to è dovu­to alla scel­ta a dir poco discu­ti­bi­le del team di svi­lup­po di aggan­cia­re la den­si­tà in pixel del ren­de­ring a quel­la del­lo zoom impo­sta­to di default sul siste­ma. Il che non sareb­be con­cet­tual­men­te sba­glia­to se non fos­se che sia Win­do­ws Vista che Seven ma anche sui Mac in diver­si casi di impo­sta­zio­ni per­so­na­liz­za­te del­lo scher­mo, lo zoom di default sia impo­sta­to al 125%.

Risul­ta­to: i siti ven­go­no ingran­di­ti a un quar­to di lar­ghez­za in più, pro­vo­can­do una visua­liz­za­zio­ne a dir poco scel­le­ra­ta. In Ita­lia­no, se cer­ca­te su Goo­gle, non tro­va­te qua­si nul­la. Inve­ce, se la ricer­ca vie­ne effet­tua­ta in ingle­se, si tro­va­no cen­ti­na­ia di risul­ta­ti di uten­ti dav­ve­ro incavolati.

Il brut­to è che il team di svi­lup­po pro­se­gue imper­ter­ri­to per la sua stra­da, pen­san­do di esse­re nel giu­sto. La soli­ta scel­ta egoi­ca che, alme­no in que­sta sede, vie­ne puni­ta selvaggiamente.

Nel­le ulti­me tre ver­sio­ni Fire­fox ha per­so quo­te di mer­ca­to nel­l’or­di­ne dei cin­que pun­ti per­cen­tua­li a favo­re di Chro­me, ora­mai sostan­zial­men­te lea­der di mer­ca­to (Inter­net Explo­rer ormai è alla deri­va) con un 53% abbon­dan­te di instal­la­zio­ni (fon­te: W3school Sta­ti­stics).

Altro pro­ble­ma spes­so riscon­tra­to è il bloc­co di flash player, per­chè il plu­gin si arre­sta in modo ano­ma­lo. Col­pa di Ado­be! Gri­da­no in casa Mozil­la. Pec­ca­to che que­sto pro­ble­ma si pre­sen­ti solo sul loro bro­w­ser e mai in quel­lo del­le altre case.

Se pri­ma la spi­na nel fian­co di uno svi­lup­pa­to­re era Inter­net Explo­rer, oggi il pro­ble­ma si chia­ma Firefox.

La solu­zio­ne? Instal­la­re Chro­me se si vuo­le navi­ga­re e non aver pro­ble­mi. Per gli svi­lup­pa­to­ri: occor­re impo­sta­re lo zoom di default di Fire­fox all’80%.


Con­di­vi­di

Car­rel­lo

Il tuo carrello è vuoto.

gdpr-image
Questo sito non utilizza cookies di profilazione, neppure nel negozio. Sono presenti cookies di terze parti. Trovate qui la nostra Privacy Policy.
Più info